Fondazione Vento per il progetto Sbullit Action affida a Blu Wom Milano l’attività di ufficio stampa e PR

sbullit

29 Nov Fondazione Vento per il progetto Sbullit Action affida a Blu Wom Milano l’attività di ufficio stampa e PR

Da dicembre 2019 è stata affidata a Blu Wom Milano tutta l’attività di ufficio stampa e PR per il progetto ‘Sbullit Action’ di Fondazione Vento. Il progetto, in collaborazione con Digital Ideators, è rivolto alla prevenzione sociale del disagio giovanile e in partico­lare alla lotta contro il fenomeno del bullismo.

sbullit

Sbullit Action si concretizza in un gioco a quiz: una App, accattivante e di facile utilizzo da parte di tutti, che ha come obiettivo quello di sensibilizzare i ragazzi ad un uso corretto dello smartphone, veicolando anche tematiche connes­se all’educazione civica. Obiettivo principale della App è quello di dare ai singoli ragazzi iscritti alla app informazioni e approfondimenti tramite il gioco, ma anche di creare dei coinvolgimenti reali tramite la formazione di squadre. Tutte le attività proposte nell’App potranno poi essere condivise come esperienza nei social creando così un gruppo che si confronta in una competizione positiva. Il concetto di aggregazione e di confronto è la parte fondamentale di Sbullit Action che vuole supportare, prevenire e curare tutte le difficoltà che incontrano i ragazzi nell’età adolescenziale. La App offre anche la possibilità per i ragazzi di entrare in una pagina “contatti di aiuto” nella quale sono inseriti i numeri telefonici da chiamare per segnalare abusi o violenza psicologica.

“A gennaio 2020 sarà effettuata la conferenza stampa istituzionale inerente al progetto dove saranno coinvolti tutti i partner e subito dopo partiremo con la comunicazione ufficiale del lancio.” – racconta Mario Zamboni Presidente della Fondazione Vento – “Il bullismo è un problema molto diffuso oggi tra gli adolescenti e il nostro obiettivo è quello di aprire una porta tramite il gioco ai ragazzi e di supportarli concretamente. L’aiuto che vogliamo dare coinvolgerà due aspetti: il primo sarà quello di insegnare ai ragazzi a socializzare tramite il mezzo che più è usuale oggi a loro e che è il cellulare, insegnando loro a confrontarsi e a socializzare in modo positivo; il secondo riguarderà un modo veloce per rispondere alla richiesta di aiuto dando supporto immediato in merito a problematiche personali inerenti al problema del bullismo garantendo riservatezza e concretezza di aiuto. Siamo felici di aver affidato all’agenzia Blu Wom Milano l’attività stampa e PR”.

BluWomMilano_logo“Sbullit Action è un progetto al quale mi sono subito affezionata è già da un paio di anni lo seguo con interesse grazie anche all’amicizia che si è instaurata tra me e Mario Zamboni. Oggi finalmente il progetto è pronto per essere messo sul mercato e a disposizione dei ragazzi, ma anche delle famiglie. Lo scopo è di prevenire, ma anche risolvere, un tema molto sentito oggi che è quello del bullismo. A gennaio 2020 il progetto e la App saranno presentati ufficialmente alle scuole, alle società sportive, ma anche alle famiglie (coinvolte in prima persona nella problematica). Io mi occuperò di dare ‘voce’ e di sviluppare il ‘passaparola’ di tutte le informazioni inerenti al progetto Sbullit Action e alla App.” – commenta Patrizia Fabretti, CEO di Blu Wom Milano.

Molti i patrocini ricevuti fino ad oggi tra cui: Ministero della Difesa, Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna, Università di Parma, Comitato Italiano Paralimpico, Coni, Gazzetta dello Sport, Regione Marche, Provincia di Pesaro e Urbino, Comune di Parma, Comune di Fano, Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna, Ombudsman delle Marche.

 

 

 

Per ulteriori informazioni:
Digital PR a cura di Blu Wom Milano
www.bluwom-milano.com
p.fabretti@bluwom-milano.com

No Comments

Post A Comment