Beko: pulizia dei forni

beko pulizia forno

07 Lug Beko: pulizia dei forni

Con Beko avere un forno tirato a lucido è un gioco da ragazzi. Grazie alle pareti catalitiche, il vetro resistente al grasso e la tecnologia di pulizia HidroClean, le operazioni di pulizia sono semplici e veloci. Il risultato? Una migliore igiene in cucina e una cottura senza rischi di contaminazione di odori.

Ma scopriamo nei dettagli i plus dei forni multifuzione Beko:

HidroClean
Grazie alla tecnologia di pulizia HidroClean, la manutenzione del forno diventa un’operazione semplice e veloce: basta, infatti, versare un bicchiere d’acqua sul fondo di una teglia ed infornarla, accendere il forno e aspettare che il calore faccia evaporare tutto il liquido. Il vapore che si viene a creare, ammorbidisce lo sporco rendendo più facili le operazioni di pulizia.

CleanZone®
Vetro da forno resistente al grasso, facile da pulire. Le porte da forno CleanZone® hanno un rivestimento oleofobico interno che resiste agli accumuli di sporco e grasso, rendendole facili da pulire. Basterà quindi passare l’interno con un detergente delicato, persino dopo 20 cicli di cottura, e l’interno del forno tornerà a splendere.

Pareti Catalitiche
Pareti assorbi-grasso. Sfregare il forno con detergenti aggressivi non è proprio sinonimo di divertimento. Le tre Pareti Catalitiche laterali del forno sfruttano una scienza innovativa per assorbire i grassi di cottura e ridurre gli odori degli alimenti.

 

Per ulteriori informazioni:
Digital PR a cura di Blu Wom Milano
www.bluwom-milano.com
p.fabretti@bluwom-milano.com

No Comments

Post A Comment